La Teiera Eclettica

sabato 21 maggio 2016

Laboratorio di Furoshiki
21 maggio ore 11:30

 In Giappone la tradizione e l’abitudine di avvolgere le cose nei tessuti ha una lunga storia che risale al periodo Nara (710-794), ma all'epoca era conosciuta con il nome di Hiradzutsumi, che vuol dire "fascia piegata". 

Il nome Furoshiki, che significa letteralmente "piegatura da bagno" deriva dall'usanza del periodo Edo (1603-1868 d.C.) di impacchettare i vestiti ai bagni pubblici 
(i "sento" in giapponese). 

Con gli anni è diventato anche un modo per confezionare borse, da passeggio o per la spesa, o confezioni regalo. Ancora oggi il Furoshiki riflette la premura e la sensibilità dei giapponesi con la quale, avvolgendo un regalo in un panno di stoffa, dimostra che sta gestendo con cura l’oggetto, mostrando quindi rispetto verso il destinatario del regalo.

Il laboratorio sarà tenuto dal gruppo “Il Furoshiki” nato per diffondere la cultura del
Furoshiki a Milano. I partecipanti avranno modo di apprendere i segreti del Furoshiki!

La partecipazione è gratuita ma i posti sono limitati.


Posta un commento